BLOG

USTICA

GROTTA DEI GAMBERI

Immersione nella grotta dei gamberi a Ustica

Grotta dei gamberi a UsticaUstica è un piccolo gioiello del Mediterraneo che si trova a circa 67 km a nord-ovest di Palermo. É un’isola
di origine vulcanica e, come tale, è costituita da rocce scure, quasi nere, che le sono valse il soprannome di
“Perla Nera del Mediterraneo”.
Anche il nome dell’isola deriva dal particolare colore delle sue rocce: i romani infatti la chiamavano “ustum”, ossia “bruciato” in latino. La peculiarità di Ustica è la presenza di una costa molto frastagliata, nella quale si aprono numerose grotte visitabili in barca oppure in immersione.

I pescatori locali saranno ben felici di condurvi nelle grotte più famose dell’isola (la grotta Verde, la grotta
Azzurra, la grotta dell’Oro, la grotta delle Colonne, per citarne alcune) dove resterete incantati dalle mille
sfumature di blu e azzurro del mare.
Per noi subacquei è difficile resistere alla tentazione di buttarsi in acqua di fronte ad un simile spettacolo, ma non temete, per i più avventurosi l’esplorazione potrà continuare, armati di bombola e torcia, anche sotto il livello del mare, all’interno di cunicoli e camere delle suggestive grotte immerse intorno all’isola.

 

Grotta dei gamberi a Ustica

Varcare la soglia di una grotta per scoprire le meraviglie che si nascondono al suo interno evoca sempre un
senso di mistero, quasi come se si entrasse in un mondo parallelo. Ci vuole un certo coraggio per lasciarsi alle spalle la luce ed avventurarsi nelle tenebre, dove l’unica fonte luminosa è la nostra torcia. Nella
bellissima isola di Ustica si può trovare una delle grotte più particolari del Mediterraneo: la Grotta dei
Gamberi.
Si accede a questa grotta scendendo lungo una scogliera fino alla profondità di circa 40m.
Durante la discesa è possibile ammirare grandi banchi di saraghi, castagnole, salpe e donzelle che ci
accompagnano fino all’ingresso della grotta, costituito da una sorta di fessura più larga che alta. Varcata la
soglia ed accese le torce lo spettacolo che si presenta davanti agli occhi è a dir poco magico: ad un primo
impatto sembra che le pareti siano vive, come se ci si trovasse all’interno dello stomaco di un grande
gigante sommerso. Avvicinandosi si nota invece che questo particolare effetto è dato da centinaia di
gamberetti rossi (Parapandalus narval) che si muovono all’unisono lungo le pareti della grotta sfuggendo al
fascio luminoso delle nostre torce.

Aguzzando la vista è possibile distinguere tra tutti questi piccoli crostacei anche dei simpatici gamberi meccanici (Stenopus spinosus). La grotta presenta una cavità principale dalla forma irregolare con fondale sabbioso, nel quale vivono parzialmente insabbiati diversi esemplari di nacchere (Pinna nobilis). All’interno della grotta trovano inoltre rifugio musdee, gronghi, aragoste e cicale di mare.

Dopo essersi soffermati nella cavità principale e aver scovato tutti gli animali in essa nascosti, si procede in un ambiente più stretto che, risalendo fino a circa 28m, ci conduce all’uscita. Una volta fuori dalla grotta, scortati da banchi di pesci argentati e sorvolando una prateria di posidonia, si ritornerà infine alla barca.

 

Immersioni subacquee nelle grotte di Ustica

Per gli amanti dell’immersione in grotta, Ustica offre inoltre altre meravigliose possibilità, tra cui:

  • Grotta delle Cipree: immersione che deve il proprio nome alle cipree, molluschi gasteropodi marini
    noti per le bellissime conchiglie e presenti in abbondanza in questa grotta.
  • Grotta dei Cirri: immersione indicata solo per i subacquei più esperti durante la quale si incontrano
    gamberetti rossi, granchi facchini, musdee e ricci melone.
  • Grotta della Pastizza: immersione adatta anche a subacquei meno esperti; la grotta è costituita da
    due camere nelle quali è possibile emergere e respirare fuori dall’acqua ammirando la volta della
    grotta. Nella prima camera è posta inoltre una statua di S. Bartolicchio, il santo protettore dell’isola.

Cosa state aspettando? Afferrate la vostra torcia e tuffatevi alla scoperta di queste meraviglie sommerse!

The following two tabs change content below.

Giulia Pellizzato

Biologa marina, subacquea ed acquarista, che sia in una vasca o in mare aperto non riesco a stare lontana dall’acqua! Amo studiare gli animali marini e far conoscere alle persone le meraviglie del mondo subacqueo.

Ultimi post di Giulia Pellizzato (vedi tutti)

Sei un operatore turistico e vuoi pubblicare le tue offerte su Viaggi per Sub?
Contattaci senza impegno all'indirizzo info@viaggipersub.it

---------------

I pacchetti, voli, soggiorni presenti su questo portale, sono organizzati da operatori turistici specializzati nel turismo subacqueo e le condizioni di vendita fanno riferimento ai rispettivi operatori.

I resort, centri diving e immersioni sono gestiti dai rispettivi proprietari e Viaggi per Sub collabora con loro per la promozione web.

© Copyright 2014 - 2018 by Viaggi sub in Italia e nel mondo - P.IVA 02191680699
Privacy policy - Cookie Policy