BLOG

Brevetto sub

Brevetto sub

Se stai leggendo questa guida sui brevetti sub, probabilmente anche tu ami lo snorkeling e hai un irrefrenabile desiderio di esplorare un nuovo mondo, completamente silenzioso e colorato come quello del mondo sottomarino abitato da pesci e creature fantastiche.

Come per molti sport d’avventura, nel mondo della subacquea per poter fare immersioni subacquee in totale sicurezza è necessario ottenere un brevetto sub. Il brevetto sub (dai meno esperti chiamato anche patentino sub), è un certificato che attesta il livello delle tue comprovate esperienze ed è legato anche al limite di profondità massima che tu puoi raggiungere.

A che cosa serve il brevetto da sub?

Prima di spiegare a cosa serve il brevetto da sub, bisogna fare una premessa riguardo i “livelli sub”, ovvero la classificazione delle competenze ottenute, dopo aver seguito vari step di formazione. Le principali didattiche di addestramento alla subacquea (come: PADI, la SDI, la SNSI, la SSI, la PSS Worldwide, la NASE, la ESA, la ANIS, la NADD – Global Diving Agency), attribuiscono nomi diversi ai loro livelli sub, ma in definitiva quello che cambia tra un livello e l’altro è l’esperienza del subacqueo e la profondità massima consentita alla quale ci si può immergere. In generale all’interno della subacquea ricreativa (si, perché esiste poi anche la subacquea “tecnica”) si parla di:

  • BREVETTI PER PRINCIPIANTI: dedicato a chi desidera muovere i primi passi nel mondo della subacquea. Questo brevetto si ottiene con della formazione teorica, addestramento in piscina ed in acque libere, sviluppando abilità e consapevolezza di sé e dell’ambiente marino circostante. Prenderai dimestichezza con abilità come: il calcolo della pesata subacquea (cioè la zavorra) e farai pratica con il trim subacqueo. Con questo brevetto è possibile immergersi fino a 18/20 metri;
  • BREVETTI AVANZATI: dedicati a chi vanta già una buona esperienza da principiante e vorrebbe accrescere le proprie capacità e specialità, immergendosi fino a 30 metri;
  • BREVETTI DEEP: che permettono, una volta acquisite e consolidate le capacità degli Advanced, di studiare e fare pratica con ulteriori 10 metri, immergendosi quindi, fino ai 40 metri.

I progressi formativi che distinguono un livello di brevetto sub dal principiante all’avanzato, non sono soltanto un progresso “verticale” (dei metri di profondità), ma si acquisiscono man mano anche competenze trasversali e specialità particolari.
Gli appassionati infatti, possono anche scegliere corsi di: fotografia subacquea, biologia marina, sugli squali, grotte, relitti, archeologia, utilizzo della muta stagna, ecc..

Probabilmente sentirai parlare di diverse agenzie didattiche subacquee e delle equiparazioni dei livelli subacquei, e questo adesso potrebbe creare in te una certa confusione, ma non preoccuparti. Ti suggerisco di contattare il diving center da te scelto e fargli direttamente tutte le domande del caso.

Brevetto da sub: dove fare il corso?

Se hai già le idee chiare e vuoi finalmente esaudire il tuo sogno di andare sott’acqua con la bombola, allora ti suggerisco di scegliere uno dei diving center in Italia (e non solo) dove potrai essere seguito da istruttori subacquei professionisti per prendere il tuo primo brevetto sub internazionale, trascorrendo allo stesso tempo un’indimenticabile vacanza:

Come prendere il brevetto da sub?

Ottenere un brevetto da sub è il sogno di molte persone che abitualmente non perdono occasione di fare snorkeling o apnea durante le loro vacanze al mare. Sempre più spesso, nelle località turistiche di mare (in Italia e all’estero), questo desiderio di prendere il brevetto da sub, è spesso incentivato dai cosiddetti battesimi del mare, ovvero dei “tuffi” di prova che generalmente impegnano mezza giornata (fra le basi di teoria e l’immersione vera e propria, accompagnati personalmente da un istruttore subacqueo).

Per prendere il brevetto da subacqueo ci sono diverse alternative da scegliere in base alle proprie esigenze:

  • Rivolgersi ad uno dei numerosissimi diving center in Italia (presenti non solo nelle zone costiere) che si occupano anche di formazione come scuola sub;
  • Previo accordo con un diving center in Italia, è possibile frequentare la teoria online comodamente da casa propria e successivamente recarsi presso la località del centro diving (al mare), per sostenere sia l’esame di teoria, sia la pratica necessaria (cioè le immersioni vere e proprie);
  • Anche all’estero è possibile prendere il proprio brevetto da sub! Le destinazioni più gettonate per fare le immersioni subacquee all’estero sono sicuramente il Mar Rosso e le Maldive. Se hai in mente la tua destinazione perfetta, contattami per informazioni senza impegno.
  • Vorresti fare una settimana full-diving totalmente immerso nel mondo della teoria e pratica subacquea? Se hai una settimana a disposizione, ti consiglio una crociera diving, con istruttori a bordo a tua completa disposizione.

Quanto costa prendere il brevetto da sub?

Il costo di un brevetto da sub (principiante) oscilla generalmente fra i 250 € ed i 350 € e varia da una didattica all’altra. Il costo include: il manuale didattico, la formazione teorica con l’istruttore subacqueo, le immersioni in acque confinate (piscina), le immersioni in acque libere (mare o lago), il noleggio delle attrezzature. Riguardo la durata del brevetto sub, con la giusta assiduità e programmazione delle attività, è possibile ottenerlo con delle didattiche, anche in una settimana!

Successivamente se lo vorrai, un corso avanzato ha un corso che si aggira attorno ai 300 €. La durata è di pochi giorni.

In linea generale ogni agenzia didattica segue i propri standard, ma qui in Italia non è prevista la scadenza del brevetto sub una volta ottenuto. Naturalmente è sempre bene mantenere fresche le proprie abilità subacquee (in inverno va bene anche nelle piscine) e, in caso di prolungata inattività è consigliabile frequentare un breve ripasso delle conoscenze sia teoriche, sia pratiche.

3 falsi miti da sfatare prima di prendere il brevetto sub

Mi è capitato di parlare spesso con persone che sognerebbero di prendere un brevetto sub, ma sono frenate da alcune convinzioni limitanti.

  1. La prima convinzione è quella non avere amici con la stessa passione… e allora si rinuncia ad iscriversi alla scuola sub. Niente di più sbagliato!
    Ti assicuro che il mondo della subacquea ti aprirà davvero un mondo di nuove e simpatiche amicizie, in tutto il mondo!
  2. La seconda convinzione sbagliata è che non vale la pena prendere un brevetto da sub, se abitualmente non si fanno frequenti e lunghi viaggi in paradisi subacquei. Anche quest’idea è completamente fuori luogo. Il nostro è un paese prevalentemente costiero, con bellissime immersioni subacquee in Italia da fare, con fondali marini invidiabili e straordinari che presto anche tu avrai il piacere di scoprire!
  3. Infine, a dispetto di quanto tu possa leggere nel web, non è obbligatorio acquistare l’attrezzatura da sub, spendendo migliaia di euro. Si può benissimo praticare la subacquea noleggiando l’attrezzatura da sub (completamente igienizzata) nei vari diving center o crociere sub che farai! Le uniche personalissime attrezzature che (una volta preso il brevetto da subacqueo) ti consiglio vivamente di acquistare (su Amazon o meglio direttamente in un centro sub), sono: Guanti da sub in neoprene, Calzari sub in neoprene, Maschera da sub disponibili in vari colori.

 

E tu, sei pronto a prendere il tuo primo brevetto sub per tuffarti nel blu?

The following two tabs change content below.

Francesca Maglione

Ideatrice di Viaggi per Sub ®. Sono la prima travel blogger italiana specializzata nel mondo dei viaggi diving. Aiuto i subacquei (e chi sogna di diventarlo) a trovare le migliori offerte e i viaggi da vivere sotto il pelo dell’acqua, in Italia e all’estero.

Ultimi post di Francesca Maglione (vedi tutti)

Francesca Maglione
Ciao! Mi chiamo Francesca Maglione e sono la prima travel blogger italiana specializzata nel mondo dei viaggi diving.
Attraverso Viaggi per Sub ®, aiuto i subacquei (e chi sogna di diventarlo), a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.
Sei pronto a tuffarti nel blu?


Libri sulla subacquea

COS'È VIAGGI PER SUB®?
Viaggi per Sub® è il blog n.1 in Italia che aiuta i subacquei e chi sogna di diventarlo, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.

COSA TROVI SU VIAGGI PER SUB®?
Su Viaggi per Sub trovi un'esclusiva selezione di offerte di diving center e tour operator subacquei, in un unico sito.

---------------

Le condizioni di prenotazione delle immersioni e delle vacanze presenti sul sito, fanno riferimento rispettivamente ai tour operator subacquei e operatori turistici indicati nelle singole offerte sub, alla voce "Organizzato da".

© Copyright 2014 - 2022 - Viaggi per Sub ® di Francesca Maglione
è il blog n. 1 in Italia di immersioni e viaggi per subacquei
info@viaggipersub.it - P.IVA 02191680699 Privacy policy - Cookie Policy - Disclaimer - Aggiorna le impostazioni personali sui cookie