BLOG

Corretta pesata

Corretta pesata subacquea

Nel corso per prendere il primo brevetto sub s’impara la cosiddetta corretta pesata subacquea che è un esercizio che ci aiuta a determinare la giusta quantità di zavorra con cui fare l’immersione. La corretta pesata è indispensabile per poter fare un’immersione sicura e confortevole, dall’inizio alla fine.

Durante l’esercizio della pesata è importante restare in posizione verticale, rilassati ed immobili. Ogni nostro movimento o anche leggera pinneggiata, andrà a generare una piccola spinta positiva che invaliderà il risultato dell’esercizio. Naturalmente per restare fermi ed immobili in acqua, l’esercizio andrà fatto con l’erogatore in bocca.

 

Come si fa la corretta pesata subacquea?

Esistono diverse scuole di pensiero sulla corretta pesata della zavorra subacquea: farla prima o dopo dell’immersione; farla a 5 metri; con polmoni vuoti oppure trattenendo il respiro dopo aver espirato. Vediamo qui una linea guida riportata direttamente da un articolo dell’AlertDiver del DAN:

  1. Entrare in acqua profonda (tale da non toccare il fondo) con addosso tutta l’attrezzatura subacquea e la bombola piena di inizio immersione + la zavorra stimata in base alle linee guida di base sulla pesata (in base al tuo peso e allo spessore della tua muta, ecc..);
  2. Resta in posizione verticale e rilassata, con la punta delle pinne verso il basso;
  3. Sgonfia completamente il GAV e tieni l’erogatore in bocca;
  4. Inspirando normalmente e trattenendo il respiro, se hai una corretta zavorra, dovresti galleggiare con l’acqua all’altezza degli occhi. (Se non galleggi con l’acqua a livello degli occhi, aggiungi o togli dei chili di zavorra, finchè non raggiungi l’equilibrio con l’acqua agli occhi);
  5. Infine espirando, dovresti leggermente scendere lentamente e trovarti con la testa immersa in acqua.

 

Infine…

E’ necessario poi aggiustare la pesata aggiungendo piccole quantità di peso (ad esempio 1 chilo alla volta), per simulare il giusto assetto anche con la spinta positiva che ci darà la bombola scarica a fine immersione (specie se è di alluminio. Le bombole d’alluminio infatti, quando sono scariche sono più positive rispetto a quelle d’acciaio).

 

 

Video tutorial della pesata subacquea

In questo video tutorial della corretta pesata subacquea, vediamo l’esecuzione a fine immersione e con la bombola quasi scarica.

 

 

Quali sono i principali fattori da cui dipende la galleggiabilità?

  • SESSO: le donne in genere tendono a galleggiare più degli uomini;
  • FORMA FISICA: le persone meno muscolose tengono a galleggiare più delle persone muscolose;
  • ETA’ DELLA MUTA:  le mute vecchie perdono la loro naturale galleggiabilità;
  • ACCESSORI: cappucci, sottomuta, guanti contribuiscono a dare spinta positiva;
  • MATERIALE DELLA BOMBOLA: le bombole in alluminio, quando sono scariche galleggiano di più rispetto a quelle in acciaio.

 

 

Due consigli per diventare un subacqueo migliore

1° consiglio)

Se vuoi migliorare le tue abilità, saperne di più sull’assetto e sul trim, dai un’occhiata al seguente libro sul perfezionamento dell’assetto subacqueo in vendita su Amazon:

Libro sul perfezionamento dell'assetto subacqueo

2° consiglio)

Oppure iscriviti ad uno dei corsi diving per migliorare il tuo assetto:

The following two tabs change content below.

Francesca

Fondatrice di Viaggi per Sub ®. Subacquea e appassionata del mare limpido, cristallino e con fondale roccioso. Non vado mai in vacanza senza pinne, maschera e macchina fotografica sub. In vacanza il mio motto è: visitare, fotografare, nuotare, fare, assaggiare, scoprire.

Ultimi post di Francesca (vedi tutti)

Sei un operatore turistico e vuoi pubblicare le tue offerte su Viaggi per Sub?
Contattaci senza impegno all'indirizzo info@viaggipersub.it

---------------

I pacchetti, voli, soggiorni presenti su questo portale, sono organizzati da operatori turistici specializzati nel turismo subacqueo e le condizioni di vendita fanno riferimento ai rispettivi operatori.

I resort, centri diving e immersioni sono gestiti dai rispettivi proprietari e Viaggi per Sub collabora con loro per la promozione web.

© Copyright 2014 - 2019 - info@viaggipersub.it - Viaggi per Sub ® - P.IVA 02191680699
Privacy policy - Cookie Policy