BLOG

Pesce palla

Pesce Palla

Ci sono pesci nati per la velocità, con corpi idrodinamici e muscoli potenti che gli consentono di compiere scatti fulminei per sferrare mortali agguati alle proprie prede. E poi ci sono altri pesci, con i quali Madre Natura ha voluto essere più creativa. Pesci lenti e dall’aspetto talvolta un po’ goffo, dietro al quale però si celano efficaci e letali tecniche di difesa. Avete capito di chi sto parlando? Scopriamo insieme tutti i segreti del pesce palla.

 

 Tetraodontidae: una famiglia cosmopolita

Denti del pesce palla I pesci palla costituiscono la famiglia Tetraodontidae, termine di derivazione greca che significa “quattro denti”.
Come facilmente intuibile, il nome fa riferimento alla dentizione di questi animali, che conta appunto solamente quattro robusti denti.
Questi sono disposti a coppie, due sulla mascella superiore e due su quella inferiore, a formare un potente becco, strumento perfetto per rompere gusci e conchiglie degli invertebrati di cui i pesci palla si nutrono.

La famiglia Tetraodontidae conta quasi 200 specie, distribuite in diversi habitat tropicali e temperati. Questi pesci si possono incontrare fra i coralli marini, in mare aperto, in acque costiere poco profonde, così come in acque salmastre e dolci. Solo poche altre famiglie di pesci possono vantare una tale diversificazione negli habitat colonizzati.

I pesci palla hanno una forma davvero unica: presentano infatti un corpo ovale e una testa arrotondata, dalla quale spunta il potente becco. Le dimensioni di questi animali variano da pochi centimetri ai quasi 70 cm del Tetraodon mbu, anche se la maggior parte delle specie non supera i 30 cm. Le colorazioni di questi pesci sono molto diversificate: alcuni hanno il corpo dipinto di colori brillanti, altri invece presentano colori più tenui, ottimi per mimetizzarsi con l’ambiente in cui vivono.
La pelle dei pesci palla è nuda, ossia sprovvista di scaglie. Queste sono infatti sostituite da vere e proprie spine che, a seconda della specie, rendono la pelle di questi animali da leggermente ruvida a decisamente pungente.

 

Tecniche di difesa del pesce palla

La caratteristica più straordinaria dei tetraodontidi è senza dubbio la loro peculiare tecnica di difesa dai predatori. I pesci palla infatti sono provvisti di uno stomaco dilatabile che, quando minacciati, riempiono velocemente di acqua (o, talvolta, di aria), gonfiandosi come un palloncino e aumentando le proprie dimensioni fino a tre volte.

I predatori si trovano così di fronte ad una preda di taglia maggiore, spesso troppo grande per essere ingurgitata, e non possono che battere in ritirata. Passato il pericolo, i pesci palla si sgonfiano espellendo l’acqua ingerita.

 

Offerta
Il pesce palla
  • Grima, Piero (Author)

 

Tossicità del pesce palla

Come se questo non fosse abbastanza, molti pesci palla sono provvisti di una potente neurotossina (tetradotossina), che accumulano nel fegato, nelle gonadi e nella pelle. Questa sostanza viene rilasciata attraverso la pelle dell’animale quando si sente minacciato ed ha la funzione di scoraggiare i potenziali predatori. Nel caso in cui questi decidano di sferrare comunque un attacco e riescano ad ingurgitare il pesce palla prima che si gonfi, avranno un’amara sorpresa…o meglio dire tossica, che potrebbe anche costargli la vita. La tetradotossina è infatti un veleno estremamente potente, spesso letale per chi si azzardi a nutrirsi di uno di questi pesci.

 

Curiosità sul pesce palla

Nonostante la sua tossicità, il pesce palla è ritenuto una prelibatezza in Giappone ed è tutt’oggi largamente consumato e venduto, proprio come la specie del tonno. Tuttavia, se non preparata a dovere, la carne del fugu (nome giapponese per il pesce palla) può causare gravi intossicazioni alimentari e, nei casi peggiori, la morte. Non esiste infatti alcun antidoto contro la tetradotossina.

Cosa ne pensate?

Correreste il rischio per assaggiare il fugu?

The following two tabs change content below.

Giulia Pellizzato

Biologa marina, subacquea ed acquarista, che sia in una vasca o in mare aperto non riesco a stare lontana dall’acqua! Amo studiare gli animali marini e far conoscere alle persone le meraviglie del mondo subacqueo.

Ultimi post di Giulia Pellizzato (vedi tutti)

Immagini e link di affiliazione da Amazon Product Advertising API

Francesca Maglione
Ciao, mi chiamo Francesca Maglione!
Dal 2012 aiuto i subacquei a risparmiare tempo nella ricerca della propria vacanza ideale, con una selezione gratuita di immersioni e viaggi diving, curata da me.
Ho conosciuto "fuori e dentro" l'acqua (quasi) tutti i professionisti e istruttori diving con cui collaboro, quindi te li posso consigliare per esperienza personale e diretta. :)

Dopo la laurea in Economia del Turismo con tesi sul Destination Management e un'abilitazione come Accompagnatrice Turistica, ho festeggiato regalandomi il mio primo corso sub! Successivamente, con un anno sabbatico mi sono dedicata allo studio dell'Hospitality Management.
Oggi e da circa 15 anni mi occupo con passione di Marketing Digitale.



COS'È VIAGGI PER SUB®?
Viaggi per Sub è il 1° aggregatore in Italia dedicato alle esperienze diving

COSA POSSO FARE PER TE?
Aiuto i subacquei a prenotare offerte e viaggi sub, risparmiando tempo e senza costi aggiuntivi.

COSA TROVI SU VIAGGI PER SUB®?
Su Viaggi per Sub trovi un'esclusiva selezione di offerte di diving center e tour operator subacquei, in un unico sito.
---------------

Le condizioni di prenotazione delle immersioni e dei viaggi presenti sul sito, fanno riferimento rispettivamente ai tour operator e operatori subacquei indicati nelle singole offerte, alla voce "Organizzato da".

© Copyright 2014 - 2021 - Viaggi per Sub ® di Francesca Maglione
è il portale n. 1 in Italia di immersioni e viaggi per subacquei
info@viaggipersub.it - P.IVA 02191680699 Privacy policy - Cookie Policy - Disclaimer