BLOG

TITLE

DESCRIPTION

Ipotermia da immersione subacquea

Ipotermia da immersione subacquea

Quando si pianifica un’immersione o un viaggio sub, una delle prime cose che il subacqueo considera, è la temperatura dell’acqua. In base alla temperatura dell’acqua (ma in realtà anche in base ad altri fattori ambientali e fisiologici) è bene decidere quali indumenti protettivi mettere nel borsone prima di partire!

Cos’è l’ipotermia da immersione?

Come descritto nella “Guida Medica alle Immersioni e ai Viaggi 2006” del DAN (Divers Alert Network), l’ipotermia è una condizione di temperatura corporea interna ridotta, definita come temperatura al di sotto di 35°C.
Durante le immersioni subacquee, l’esposizione al freddo porta alla perdita di calore ad una velocità variabile in base ad alcuni fattori, tra cui:

Fattori fisiologici:

  • Struttura del corpo (frazioni magre rispetto a quelle grasse)
  • Uso di sostanze alcoliche prima dell’immersione (che inducono vasodilatazione)
  • Grado di adattamento al freddo

 

Fattori ambientali:

  • Temperatura dell’acqua
  • Temperatura dell’ambiente in superficie
  • Durata dell’immersione
  • Profondità dell’immersione (la maggiore pressione a profondità superiori influisce non solo sulla temperatura dell’acqua, ma anche sulla muta riducendo le sue proprietà isolanti. Questo perché le bolle isolanti nella compressa di neoprene si comprimono sotto pressione)
  • Muta e indumenti protettivi e isolanti impiegati
  • Periodo dell’anno
  • Presenza di termoclini

Nonostante l’essere umano sia capace di “omotermia” (cioè ha la caratteristica di mantenere costante la sua temperatura corporea), in alcune situazioni, la protezione termica di una muta umida potrebbe non essere sufficiente.
L’ipotermia può presentarsi addirittura in aree relativamente calde e persino in acque tropicali come risultato del lento raffreddamento del corpo o di immersioni ripetute.

Mute umide e perdita di calore

Le mute umide in neoprene funzionano intrappolando uno strato d’acqua tra il tuo corpo e la muta. Più è attillata la muta al tuo corpo e più sottile è lo strato d’acqua. Di conseguenza la temperatura sottratta al tuo corpo durante l’immersione, sarà minore.
Le mute in neoprene più spesso perdono meno calore rispetto al neoprene più sottile: in altre parole, una muta da 5 mm sarà sicuramente più calda di una da 3 mm.

Inoltre, le mute umide troppo vecchie, a parità di spessore, sono meno isolanti di quelle nuove.
Se sei particolarmente sensibile al freddo e con le dovute valutazioni sui luoghi e sulle stagioni, potresti godere di un miglior comfort con una muta semistagna o una muta stagna (quest’ultima utilizzabile dopo aver svolto un corso sub nel tuo diving center di fiducia).

Sintomi dell’ipotermia da immersione

IPOTERMIA LIEVE

  • Battito cardiaco accelerato
  • Coordinazione ridotta
  • Freddo disagevole
  • Capacità di concentrarsi ridotta
  • Tremori
  • Scarsa attenzione
  • Attività motoria diminuita
  • Spossatezza

 

IPOTERMIA MODERATA

  • Coordinazione muscolare sempre più ridotta
  • Difficoltà a camminare
  • Parlata strascicata
  • Confusione
  • Amnesia
  • Il tremore rallenta o si ferma
  • Debolezza
  • Sonnolenza
  • Allucinazioni

 

IPOTERMIA GRAVE

  • Incapacità di eseguire ordini
  • Ritmo cardiaco diminuito
  • Incapacità di camminare
  • Perdita di conoscenza
  • Respirazioni diminuite
  • Assenza di tremori
  • Pupille dilatate
  • Pressione sanguigna diminuita
  • Decesso apparente
  • Rigidezza muscolare

Come prevenire l’ipotermia da immersione

Ecco alcuni utili consigli da tenere a mente prima e durante l’immersione subacquea:

  • Evita di saltare i pasti prima dell’immersione, non mangiare troppo, ma alimenta il tuo corpo in modo che generi calore.
  • Per mantenere una temperatura ottimale del tuo corpo durante l’immersione, copriti bene prima dell’immersione (anche se non senti la sensazione di freddo).
  • Indossa vestiti asciutti prima e dopo l’immersione, anche se splende il sole.
  • Controlla che la muta sia in buone condizioni e non sia troppo vecchia.
  • Mantieni coperta la testa e indossa il cappuccio (dal 20 al 40 percento della perdita di calore avvenga attraverso la testa).
  • Indossa i calzari da 3 – 5 – 7 mm
  • Indossa i guanti
  • Se necessario, indossa un sottomuta in neoprene oppure una muta shorty in neoprene
Cressi Black Neoprene Gloves Resilient 3mm - Guanti per Attività Subacquee in Neoprene 3mm, Nero, Unisex Adulto, XL
Cressi Isla Boots, Calzari per Immersione in Neoprene con Suola 5mm Unisex Adulto, Nero/Logo Blu/5mm, 2XL
Cressi Med X Man, Muta Shorty in Neoprene Bifoderato 2.5 mm High Stretch Uomo, Nero/Blu/Silver, M/3
Cressi Black Neoprene Gloves Resilient 3mm - Guanti per Attività Subacquee in Neoprene 3mm, Nero, Unisex Adulto, XL
Cressi Isla Boots, Calzari per Immersione in Neoprene con Suola 5mm Unisex Adulto, Nero/Logo Blu/5mm, 2XL
Cressi Med X Man, Muta Shorty in Neoprene Bifoderato 2.5 mm High Stretch Uomo, Nero/Blu/Silver, M/3
26,95 EUR
42,87 EUR
48,98 EUR
Cressi Black Neoprene Gloves Resilient 3mm - Guanti per Attività Subacquee in Neoprene 3mm, Nero, Unisex Adulto, XL
Cressi Black Neoprene Gloves Resilient 3mm - Guanti per Attività Subacquee in Neoprene 3mm, Nero, Unisex Adulto, XL
26,95 EUR
Cressi Isla Boots, Calzari per Immersione in Neoprene con Suola 5mm Unisex Adulto, Nero/Logo Blu/5mm, 2XL
Cressi Isla Boots, Calzari per Immersione in Neoprene con Suola 5mm Unisex Adulto, Nero/Logo Blu/5mm, 2XL
42,87 EUR
Cressi Med X Man, Muta Shorty in Neoprene Bifoderato 2.5 mm High Stretch Uomo, Nero/Blu/Silver, M/3
Cressi Med X Man, Muta Shorty in Neoprene Bifoderato 2.5 mm High Stretch Uomo, Nero/Blu/Silver, M/3
48,98 EUR

Inoltre, appena terminata l’immersione, nell’intervallo di superficie:

  • Togli la muta e indossa abiti asciutti (in luoghi con temperature calde, di solito è sufficiente togliersi la muta fino alla vita e asciugarsi prendendo il sole)
  • Stai al riparo dal vento
  • Indossa una giacca se necessario
  • Lascia asciugare l’interno della muta o mettila al rovescio. In questo modo si asciuga per primo l’interno della muta, che è la parte che tocca la tua pelle quando la indossi di nuovo.”
  • Bevi qualcosa di caldo da bere può aiutare ad aumentare i livelli di energia

L’ipotermia può essere la spiacevole causa di un incidente subacqueo, quindi avvisa sempre il tuo compagno e fai in modo di prevenire questa condizione. Una volta che hai freddo, le immersioni non sono più divertenti!

The following two tabs change content below.

Francesca Maglione

Fondatrice di Viaggi per Sub ®. Subacquea con la passione per la natura. Non vado mai in vacanza senza pinne, maschera e macchina fotografica subacquea. In vacanza il mio motto è: visitare, fotografare, nuotare, assaggiare, scoprire.

Ultimi post di Francesca Maglione (vedi tutti)

Immagini e link di affiliazione da Amazon Product Advertising API

Francesca Maglione
Ciao! Mi chiamo Francesca Maglione.
Attraverso Viaggi per Sub ®, aiuto subacquei e aspiranti tali, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.
Sei pronto a tuffarti?


Libri sulla subacquea

COS'È VIAGGI PER SUB®?
Viaggi per Sub® è il blog n.1 in Italia che aiuta i subacquei e aspiranti tali, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.

COSA TROVI SU VIAGGI PER SUB®?
Su Viaggi per Sub trovi un'esclusiva selezione di offerte di diving center e tour operator subacquei, in un unico sito.

---------------

Le condizioni di prenotazione delle immersioni e dei viaggi presenti sul sito, fanno riferimento rispettivamente ai tour operator e operatori subacquei indicati nelle singole offerte, alla voce "Organizzato da".

© Copyright 2014 - 2021 - Viaggi per Sub ® di Francesca Maglione
è il portale n. 1 in Italia di immersioni e viaggi per subacquei
info@viaggipersub.it - P.IVA 02191680699 Privacy policy - Cookie Policy - Disclaimer