BLOG

Blue Hole di Dahab

Blue Hole di Dahab

Siete alla ricerca della prossima meta per tuffarvi in nuove emozionanti immersioni in Mar Rosso? Oggi voglio parlarvi del Blue Hole di Dahab: uno dei siti d’immersione più belli in Egitto e famoso anche a livello mondiale. Dahab originariamente era un villaggio beduino, mentre oggi è un paesino dall’atmosfera rilassata, a circa 80 km a nord-est di Sharm el Sheikh, nel golfo di Aqaba. A pochi chilometri a nord dal paese di Dahab, si trova il leggendario Buco Blu del Mar Rosso, (da non confondere con il Great Blue Hole in Belize).

Se siete abituati all’ambiente “turistico” e ricco di resort di Sharm el Sheikh, vi sorprenderete della bellezza selvaggia di Dahab. È considerato un baluardo hippy, ricco di locali colorati con vista sul mare, che diventa sempre più incontaminato verso la periferia, proprio dove si trova il Buco Blu d’Egitto. Potrete raggiungere il sito sia con un fuoristrada, sia in dromedario da Dahab, se vorrete godervi lentamente il paesaggio desertico.

Blue Hole di Dahab, Mar Rosso

 

Blue Hole di Dahab: caratteristiche del sito di immersione

Innanzitutto vediamo la struttura del Blue Hole di Dahab: si tratta di una dolina marina profonda circa 100 metri e larga 150 metri. Dall’alto, magari affacciandovi da qualche bar nelle vicinanze, vedrete un incredibile vuoto blu a forma di cerchio, circondato da una barriera corallina che ha una ricchezza di organismi spettacolare.

L’immersione si effettua da riva, in punti di ingresso definiti, onde evitare di lesionare la barriera e di farsi male. Il sito riserva bellissime sorprese anche per chi pratica snorkeling ed è un posto interessante per gli apneisti.

 

Mappa Blue Hole Dahab

 

Di solito i diving propongono immersioni ricreative fino alla profondità di circa 30 metri, e per questo è necessario essere in possesso di un brevetto sub Advanced Open Water Diver. L’ingresso consigliato è quello chiamato “The Bells”, a poca distanza all’esterno del Buco Blu. In questo punto vi è un’incisione nella barriera che scende fino alla profondità di 25 metri; lungo la discesa potremo ammirare diversi coralli molli.

Da qui, seguendo parallelamente la barriera, arriverete al punto chiamato “Saddle”, un pianoro sabbioso ricco di coralli colorati che si trova ad una profondità di circa 7 metri. Esso permette l’ingresso al Blue Hole dal mare. Il percorso verso questo punto viene facilitato dalle correnti prevalenti da nord a sud. Una volta entrati all’interno del Buco Blu, sentirete come le correnti si attenuano e potrete osservare tranquillamente la barriera corallina che caratterizza le sue pareti, grazie alla visibilità normalmente eccellente!

Per i più esperti: vista la conformazione della barriera, vi la possibilità di visitare il Blue Hole con un percorso differente, raggiungibile in sicurezza solo con immersioni tecniche, ben pianificate e accompagnati da guide locali esperte. La differenza rispetto al percorso descritto in precedenza, è la possibilità di raggiungere il famoso punto chiamato “The Arch”, un varco costituito da un tunnel di circa 26 metri che mette in comunicazione l’interno del buco blu con il mare aperto, ad una profondità di circa 56 metri!! Capite bene che questa zona non è raggiungibile con un’immersione ricreativa ed è altamente sconsigliabile affrontare senza prima aver stipulato l’assicurazione subacquea DAN Europe.

I pericoli del Blue Hole di Dahab

Il problema riscontrato nel corso del tempo è che la luce che penetra da questo tunnel spesso crea confusione per i sub che spesso arrivano a questo punto dell’immersione, già al limite della loro profondità, magari già stanchi o sotto l’effetto della narcosi da azoto. L’uscita dall’arco sembra essere più vicina di quella che realmente è, e può succedere che con l’euforia si scambi questa luce per la superficie. Probabilmente sono queste le cause che hanno provocato gli incidenti mortali, per cui questo sito di immersione è tristemente noto, come lo ricordano anche le lapidi presenti all’esterno.

Il Blue Hole, infatti, è stato definito “Cimitero dei sub” e gli incidenti subacquei hanno alimentato la leggenda per cui si tratti di un posto maledetto. Storie locali raccontano di una ragazza morta suicida per sfuggire ad un matrimonio combinato.

C’è da dire che, al di là delle leggende nate magari per disincentivare i più avventurosi, a livello statale il Ministero del Turismo ha reso obbligatoria la presenza di una guida certificata per ciascun gruppo di sub e snorkelisti; e, per fare in modo che le procedure di sicurezza vengano rispettate, vi sono delle guardie all’ingresso che controllano la documentazione.

Blue hole Dahab incidenti

Cosa si vede sott’acqua al Blue Hole di Dahab?

Gli organismi marini che si avvistano più facilmente vicino i coralli sono i banchi di anthias e di pesci sergente, i pesci farfalla solitamente in coppia, i pesci angelo, i pesci chirurgo, i pesci palla, i pesci pappagallo e i pesci pagliaccio che potrete vedere anche a bassa profondità, nascosti fra gli anemoni di mare.

Verso il blu verrete invece attratti da fucilieri, carangidi, cernie e… anche sinuose aquile di mare! La scenografia in cui si muove la fauna ittica è creata da coralli duri, gorgonie e spugne marine.

Il vivace spettacolo di vita marina che vi si presenterà sotto gli occhi è al pari della bellezza delle immersioni che si possono fare con una crociera sub in Mar Rosso, ma è raggiungibile per voi a pochi metri dalla costa. Questo leggendario sito d’immersione sicuramente vi sorprenderà, ma ricordate sempre di attenervi alle regole: solo così potrete godere appieno delle bellezze di questo posto!

Offerta
The following two tabs change content below.

Marianna Facilone

Sono una biologa naturalista e subacquea. Adoro lavorare a contatto con la natura ovunque la curiosità mi porti e cerco di trasmettere il mio interesse per l’ambiente e la sua tutela a tutte le persone che mi capita di incontrare nel mio percorso.

Ultimi post di Marianna Facilone (vedi tutti)

Immagini e link di affiliazione da Amazon Product Advertising API

Francesca Maglione
Ciao! Mi chiamo Francesca Maglione.
Attraverso Viaggi per Sub ®, aiuto subacquei e chi desidera diventarlo, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.
Sei pronto a tuffarti?


Idee regalo per subacquei

Libri sulla subacquea

COS'È VIAGGI PER SUB®?
Viaggi per Sub® è il blog n.1 in Italia che aiuta i subacquei e chi sogna di diventarlo, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.

COSA TROVI SU VIAGGI PER SUB®?
Su Viaggi per Sub trovi un'esclusiva selezione di offerte di diving center e tour operator subacquei, in un unico sito.

---------------

Le condizioni di prenotazione delle immersioni e dei viaggi presenti sul sito, fanno riferimento rispettivamente ai tour operator e operatori subacquei indicati nelle singole offerte, alla voce "Organizzato da".

© Copyright 2014 - 2021 - Viaggi per Sub ® di Francesca Maglione
è il blog n. 1 in Italia di immersioni e viaggi per subacquei
info@viaggipersub.it - P.IVA 02191680699 Privacy policy - Cookie Policy - Disclaimer