BLOG

Isola di Santo Stefano, La Maddalena

Isola di Santo Stefano, La Maddalena

Santo Stefano è un’isola all’interno del parco nazionale dell’arcipelago della Maddalena che si trova nella parte nord-est della Sardegna. L’isola è visitabile a piedi con delle scarpe comode in circa 2 ore di cammino, ha una superficie di 3 km², ed il suo punto più alto è il Monte Zucchero che raggiunge l’altezza di 101 metri.
È un’isola privata, fatta eccezione del versante orientale dove oggi sono presenti insediamenti della Marina Militare, ma fino al 2008 ospitava una base militare navale di appoggio per sommergibili nucleari.

Santo Stefano in Sardegna, (da non confondere con altre destinazioni omonime) è un’isola di formazione granitica, completamente ricoperta di rigogliosa macchia mediterranea che si affaccia su un mare color smeraldo dalle trasparenze uniche che non ha nulla da invidiare ai Caraibi.

Sull’isola sorge un’unica struttura ricettiva, un resort 3 stelle che ben si adatta all’ambiente e ai colori naturali dell’isola. Il resort dispone di 299 camere, alcune a poche decine di metri dal mare (fronte mare), altre invece fronte giardino (anche queste a poche decine di passi dal mare). Le camere sono tutte arredate in maniera semplice, funzionale e senza fronzoli.

Le camere matrimoniali e doppie hanno una capienza di 17 m² e sono ideali per 2 persone. Nonostante in queste camere su richiesta sia possibile aggiungere il 3° letto, non è consigliabile secondo il parere di molti ospiti. Per 3 e 4 persone (famiglie o amici) sono invece adatte le ampie family room di 34 m² (che dispongono di due stanze da letto separate da una porta). Tutte le camere hanno aria condizionata, bagno privato e phon. La struttura ha un ottimo collegamento Wi-Fi, presente soltanto nelle aree comuni.

Camere fronte mare, Santo Stefano Resort, La Maddalena
Camera vista giardino Santo Stefano Resort, La Maddalena

Le camere fronte mare, oltre essere direttamente sul mare, hanno un letto a baldacchino sul giardino antistante, ideale per godersi momenti di relax e il tramonto serale. Queste camere hanno inoltre anche altri “privilegi”, come:

  • Tavolo riservato tutti i giorni a pranzo e a cena
  • Ombrellone riservato in prima fila tutti i giorni

C’è da farci un pensierino!

Santo Stefano Resort, Sardegna
Ristorante Santo Stefano Resort, La Maddalena

Il grande ristorante con buffet servito e con ampie vetrate vista mare e vista tramonto, tutti i giorni serve una buona varietà di piatti di pesce o carne, dagli antipasti ai dolci. Un giorno alla settimana si cena con piatti tipici sardi (ho assaggiato il buonissimo porceddu e i seadas, dolci simili a ravioli fritti con ripieno di formaggio pecorino, ricoperto di miele).

Essendo all’interno di un parco nazionale, la struttura ricettiva è sottoposta a vincoli paesaggistici e naturalistici che impongono alcune limitazioni per preservare l’ambiente naturale dell’isola. Ad esempio possono circolare soltanto le macchinine elettriche (lo staff utilizza infatti le “macchinine da golf” per spostare le valige degli ospiti e non sono ammesse macchine a motore), non è possibile ristrutturare il resort con materiali edili diversi da quelli presenti, non è possibile tagliare piante spontanee che fanno parte della macchia mediterranea naturale.

Come arrivare al Santo Stefano Resort

L’Isola di Santo Stefano è ben collegata con i traghetti da Palau e con l’isola di La Maddalena (circa 10 minuti in traghetto per entrambe le isole). Prenotando una vacanza presso il Santo Stefano Resort, sarà automaticamente organizzato incluso nel prezzo, il trasporto di andata e ritorno da Palau in traghetto, per il giorno di arrivo e di partenza.

L’aeroporto più vicino all’Isola di Santo Stefano di La Maddalena è Olbia. In circa 45-60 minuti di bus, taxi o NCC si arriva al porto di Palau dove ci sono i frequenti traghetti per il Santo Stefano Resort.

Santo Stefano, La Maddalena
Santo Stefano, La Maddalena

Cosa fare sull’Isola di Santo Stefano, La Maddalena

Sette o dieci giorni sull’isola trascorrono in maniera rilassante e fra numerose attività (sarà impossibile annoiarsi o non fare niente!). Ecco alcuni spunti su cose da fare sull’Isola di Santo Stefano, in Sardegna, in autonomia oppure insieme allo staff del resort:

  • Immersioni subacquee, corsi sub, battesimo del mare con Alessio del diving locale
  • Snorkeling guidato e organizzato dal centro diving, a bordo di una barca
  • Snorkeling libero da una delle 2 spiagge, oppure da una delle 4 calette
  • Passeggiate con scarpe comode su sentieri sterrati (oppure corsa, per chi vuole mantenersi in allenamento)
  • Full-day in barca, con pranzo al sacco, alla scoperta delle isole di Spargi, La Maddalena, Caprera, Razzoli, Santa Maria, Budelli e della sua famosa spiaggia rosa.
  • Full-day in yacht con pranzo servito a bordo, alla scoperta delle isole dell’arcipelago
  • La Maddalena by night (uscita serale in traghetto sull’isola di La Maddalena)
  • Nuoto fino all’Isolotto di Roma (antistante la spiaggia principale del resort), il cui nome deriva da una nave affondata durante la seconda guerra mondiale
  • Visita libera al Forte San Giorgio
  • Visita libera alla Torra Napoleonica
  • Passeggiate libere nell’isola oppure guidate da una persona dello staff, fino alla cava Villa Marina e al Mausoleo a Costanzo Ciano (circa 1 h di passeggiata in totale)
  • Laboratori e intrattenimento per bambini
  • Intrattenimento in spiaggia
  • Intrattenimento dopo pranzo e dopo cena con i bravissimi musicisti della Gnometto Band
  • Intrattenimento e spettacoli serali nel teatro all’aperto.
  • Palestra e SPA (nel 2020 e 2021 chiuse per motivi di sicurezza legati al Covid)
  • Noleggio canoe
  • Windsurf
  • Lezioni di vela
  • Tiro con l’arco
  • Tennis
  • Beach volley
Canoa Santo Stefano Resort, La Maddalena
Tiro con l'Arco, Santo Stefano Resort, La Maddalena

Molte delle attività, come: canoa, tiro con l’arco, vela, tennis, si possono provare gratuitamente in 2 orari specifici del giorno!
Conoscere le attività del giorno e della settimana è semplicissimo: tutte le attività giornaliere sono affisse su appositi pannelli ogni mattina e ogni giorno ci si può recare all’ufficio escursioni per scoprire il programma delle attività e le uscite in barca che si possono prenotare.

Gnometto Band, Santo Stefano Resort, La Maddalena
Intrattenimento Santo Stefano Resort, La Maddalena

Cosa vedere sott’acqua nell’arcipelago della Maddalena

Chi ha la fortuna di immergersi qui, farà alcune delle più belle immersioni diving in Italia, con un’acqua dall’ottima visibilità, mare color smeraldo e tante sorprese da ammirare, come: aquile di mare (ne ho incontrate due!), enormi cernie, le rare Pinne nobilis e Patelle ferruginee, nudibranchi,  grandi praterie di posidonia oceanica impreziosite spesso da eleganti stelle marine, delfini, soprattutto stenelle e tursiopi, triglie, gorgonie, orate, gronchi, spugne marine, saraghi, scorfani, murene, calamari, seppie, barracuda, aragoste, corvine, polpi, cavallucci marini, anemoni di mare e coralli.

Immersioni diving Santo Stefano, La Maddalena

I punti di immersione sono a corto e medio/lungo raggio e sono dislocati fra le varie isole dell’arcipelago. Essendoci spessissimo vento in questa zona della Sardegna, sarà quindi facile fare immersioni con ogni condizione meteo-marina, perché basterà affidarsi all’esperienza del centro diving che vi porterà nei versanti più riparanti dal vento, intorno all’arcipelago.

…e cosa vedere fuori dall’acqua

Anche la terraferma può regalarti delle sorprese. Troverai infatti:

  • Buffi coniglietti fra le viuzze del resort, che si nascondono fra i cespugli
  • Rettili endemici del sistema Sardo-Corso, come Archaeolacerta bedriagae e Algyroides fitzingeri o fortemente minacciate come Euleptes europaea (detto: tarantolino o fillodattilo)
  • Gabbiani e altri uccelli marini
  • Macchia mediterranea bassa costituita da rosmarino, lentisco, cisto, mirto, olivastro, altre specie aromatiche e pini marittimi
  • Mausoleo a Costanzo Ciano
  • Forte San Giorgio
  • Torre Napoleonica
Mausoleo a Costanzo Ciano, Santo Stefano Resort
Forte San Giorgio, Isola di Santo Stefano, La Maddalena

Spiagge dell’Isola di Santo Stefano, Sardegna

L’Isola di Santo Stefano di La Maddalena ha due spiagge di sabbia medio-grossa e anche i relativi ingressi in acqua dal bagnasciuga sono sabbiosi e comodi anche per i bambini. La spiaggia principale è il cuore diurno del villaggio, ed è per metà attrezzata con lettini e ombrelloni e per metà lasciata libera con una lunga e stretta banchina non percorribile. Qui si svolgono alcune piacevoli attività di intrettenimento, c’è un dj per la musica, due bagnini ed un chiosco-bar.

A circa 5 minuti a piedi dalla spiaggia principale invece, c’è la cosiddetta “spiaggia della vela” attrezzata con numerose canoe, barche a vela e giubbotti di salvataggio per le attività sportive. Si possono raggiungere da qui vicino, altre 4 piccole calette a piedi.

Mi è capitato di leggere una dura recensione sulla “spiaggia della vela”, che al contrario secondo me, grazie ai ragazzi che la ospitano e ci lavorano ha un ché di magico! Nella recensione in questione vengono citati ombrelloni pericolanti e lettini in mezzo alle erbacce non tagliate. Beh… a prima vista gli ombrelloni possono sembrare davvero poco stabili perchè sono inclinati, ma dopo averli usati posso assicurare che sono effettivamente “mobili” appositamente per resistere al vento continuo dell’isola.

Spiaggia della vela, Santo Stefano Resort, La Maddalena
Spiaggia della vela, Santo Stefano Resort, La Maddalena

Gli ombrelloni con base trasportabile, non avendo questa spiaggia la concessione balneare, possono essere utilizzati per motivi di riposo e relax, dopo le attività sportive. Riguardo le “erbacce”, si tratta di macchia mediterranea protetta che (come scrivevo poco più su), per vincoli naturalistici del parco nazionale di La Maddalena, è assolutamente vietato eradicare in alcun modo.

Si tratta quindi di una spiaggia di sabbia dove recarsi possibilmente con le ciabatte, scarpe o scarpette da scoglio, per evitare  di mettere un piede su alcuni piccoli ciuffi di macchia mediterranea.

Curiosità sull’Isola di Santo Stefano

Per quante informazioni spero tu abbia appreso da questo mio articolo sull’Isola di Santo Stefano, ci sono comunque delle ultime curiosità da sapere:

  • A fine soggiorno, sulla ricevuta fiscale degli extra che avrai eventualmente consumato, invece della classica tassa di soggiorno giornaliera, troverai una voce chiamata “tassa di sbarco” che ammonta a circa 5 € / persona una tantum.
  • Come nei villaggi, sull’isola non circola il contante, quindi all’arrivo ti verrà consegnata una tessera magnetica da esibire per ogni extra aggiuntivo, rispetto al tuo trattamento prenotato.
  • L’all inclusive è un all inclusive “italiano”, ovvero quello che in molti villaggi all’estero chiamano un SOFT all inclusive. Al Santo Stefano Resort (ex villaggio Valtur) non sono incluse consumazioni come: il caffè espresso, cocktail, birre ad esempio. Tuttavia sono incluse: acqua, bevande gassate, succhi, piccolo spuntino pomeridiano, mirto e grappa nella quasi totalità delle ore diurne e serali.
  • Fra le viuzze del resort, oltre numerosi uccellini potresti imbatterti anche dei simpatici coniglietti che trovano riparo fra i cespugli.
  • Nel resort c’è una piccola boutique fornita di tutti i beni di consumo (che potrebbero essere stati dimenticati a casa), come: spazzolino, balsamo, occhialini da nuoto, materassini gonfiabili, abiti, solari, dentifrici, sigarette, costumi, cappelli, ciabatte, ecc..
  • Accanto alla boutique è presente anche un’infermeria per ogni necessità di salute.
  • È un’isola Covid free, ovvero tutto lo staff del resort (camerieri, personale delle pulizie, bar, ecc..) è vaccinato. Si tratta di una direttiva comune per tutto l’arcipelago della Maddalena.

Se sei in cerca di una porzione di paradiso naturale… allora l’Isola di Santo Stefano in Sardegna è il posto giusto per te!

The following two tabs change content below.

Francesca Maglione

Fondatrice di Viaggi per Sub ®. Subacquea con la passione per la natura. Non vado mai in vacanza senza pinne, maschera e macchina fotografica subacquea. In vacanza il mio motto è: visitare, fotografare, nuotare, assaggiare, scoprire.

Ultimi post di Francesca Maglione (vedi tutti)

COS'È VIAGGI PER SUB®?
Viaggi per Sub® è il blog n.1 in Italia che aiuta i subacquei e aspiranti tali, a trovare nuove stimolanti avventure da vivere sotto il pelo dell’acqua.

COSA TROVI SU VIAGGI PER SUB®?
Su Viaggi per Sub trovi un'esclusiva selezione di offerte di diving center e tour operator subacquei, in un unico sito.

---------------

Le condizioni di prenotazione delle immersioni e dei viaggi presenti sul sito, fanno riferimento rispettivamente ai tour operator e operatori subacquei indicati nelle singole offerte, alla voce "Organizzato da".

© Copyright 2014 - 2021 - Viaggi per Sub ® di Francesca Maglione
è il portale n. 1 in Italia di immersioni e viaggi per subacquei
info@viaggipersub.it - P.IVA 02191680699 Privacy policy - Cookie Policy - Disclaimer